Cani e gatti in casa sì, peli no. È possibile, con qualche accorgimento.

Aumenta sempre di più il numero di persone che decidono di dividere la propria casa con un animale da compagnia. La scelta cade soprattutto su cani e gatti perché sono gli animali con cui è più facile stabilire un legame affettivo, quelli che meglio si adattano alle nostre esigenze o noi alle loro. Entrano a far parte della nostra famiglia e, malgrado qualche piccolo inconveniente, ci danno così tanta gioia che non possiamo più separarcene.

Uno degli inconvenienti dell’avere un peloso per casa è la perdita del pelo che rende necessario fare le pulizie un po’ più spesso, specialmente se ci sono anche dei bambini in famiglia. Si possono però tener presente alcuni piccoli accorgimenti, come quello di utilizzare la giusta attrezzatura e prodotti naturali per avere un ambiente sempre sano e pulito.

Ecco qui alcuni consigli:

Utilizzate un buon aspirapolvere

Il pelo andrà rimosso almeno una volta alla settimana da fodere, cuscini, divani, tappeti, tende, pavimenti. Se possedete un buon aspirapolvere con i filtri adatti e i giusti accessori potrete rimuovere facilmente non solo il pelo, ma anche le micro particelle, la forfora e gli acari che possono causare fastidiose allergie e irritazioni.

Applicate all’aspirapolvere le apposite spazzole 

A seconda che dobbiate pulire divani, tappeti, tende o altri tessuti, è consigliabile applicare all’aspirapolvere le apposite spazzole. Si tratta di spazzole speciali, progettate per eliminare i peli di cani e gatti. Applicare all’aspirapolvere la spazzola specifica renderà più facile il lavoro e vi farà risparmiare tempo

Foderate divani e poltrone

Un sistema consigliabile a chi ha cani o gatti in casa è di ricoprire divani, poltrone e cuscini con fodere lavabili da mettere in lavatrice una volta al mese. Per essere sicuri di rimuovere tutti i peli, prima di effettuare il lavaggio in lavatrice, potete passare sui tessuti l’aspirapolvere a cui avrete applicato la speciale spazzola per i tessuti. Altrimenti, se possedete una asciugatrice, utilizzatela. Vedrete che, come per magia, tutti i peli finiranno nel filtro ed avrete fodere perfettamente pulite

Non dimenticate le tende

Anche le tende possono riempirsi di peli, specialmente nella parte più bassa. Passando l’aspirapolvere con applicata la spazzola per pulire le tende, è possibile limitare i danni e ritardare il lavaggio. Si consiglia comunque di scegliere tende facilmente smontabili e lavabili in lavatrice.

e i vestiti
Chi possiede un gatto avrà sicuramente notato il modo in cui sfrega la testa o il corpo contro gli oggetti di casa, le gambe dei tavoli, quelle del proprietario o dei componenti della famiglia. Con le ghiandole che ha ai lati del musetto passa il suo odore agli oggetti e alle persone di casa che così per lui diventano parte del suo territorio. È uno dei modi in cui il nostro gatto ci dice che ci vuole bene, il modo in cui accetta una persona estranea nella cerchia familiare. Risultato: pantaloni pieni di peli. Ma niente paura, ci sono sul mercato molte spazzole per rimuovere il pelo dagli abiti.
Sono tutte efficaci, ma hanno lo svantaggio di raccogliere i peli senza smaltirli direttamente. Meglio ricorrere ad un aspirapolvere su cui avrete montato l’apposita spazzola per pulire gli abiti.

Godetevi i vostri animali… spazzolateli.
La tarda primavera e l’inizio dell’autunno sono i due periodi più critici: sono i periodi della muta. All’inizio dell’estate il pelo invernale, folto e caldo, cade e viene sostituito da un mantello più leggero. In autunno, al contrario, cresce un sottopelo fitto che servirà a riparare l’animale dal freddo. Soprattutto in queste due stagioni dovremo aumentare la frequenza e l’intensità delle azioni di pulizia domestica. Possiamo però fare di più: spazzolare regolarmente i nostri animali. In questo modo avremo meno sporco per casa e li aiuteremo a liberarsi del pelo che sta per cadere, un’azione necessaria soprattutto per i gatti che, leccandosi per la toilette quotidiana, in questo periodo rischiano la formazione di pericolosi boli. Anche per i cani questa abitudine quotidiana è particolarmente gradita e rinsalda il legame con il proprietario.
Invece di utilizzare una normale spazzola per animali, se il vostro beniamino lo gradisce, potreste spazzolarlo con la spazzola per toelettature animali domestici da applicare all’aspirapolvere. Sono spazzole che pettinano la pelliccia aspirando il pelo superfluo e, allo stesso tempo, praticano un rilassante massaggio. Puoi eventualmente scegliere questo kit dedicato per i tuoi animali domestici e per la tua casa, tanti accessori a disposizione per la pulizia quotidiana.


Scopri tutti gli approfondimenti preparati dallo staff GDA