Certo può capitare: come ogni apparecchiatura elettronica, anche un sistema aspirapolvere centralizzato può improvvisamente smettere di funzionare oppure perdere di potenza. E così, quello che ormai è diventato il vostro braccio destro nelle pulizie di casa, rendendole facili e veloci grazie alla sua potenza di aspirazione e garantendo un’igiene senza precedenti, ha un momento di defaillance.

Niente panico, nella maggior parte dei casi si tratta di una situazione momentanea e facilmente risolvibile, che spesso non richiede nemmeno l’intervento di un tecnico.

Di seguito i nostri esperti spiegheranno come comportarsi in caso di malfunzionamento dell’impianto aspirapolvere centralizzato, indicando gli aspetti da controllare per risolvere autonomamente un blocco del sistema.

DIMINUZIONE DELLA POTENZA ASPIRANTE: COSA FARE?

Se il sistema di aspirazione centralizzata si accende, ma si nota una diminuzione della potenza aspirante, la causa più probabile è un’otturazione parziale del tubo di aspirazione esterna.

Il primo aspetto da verificare è se il calo di potenza aspirante riguarda solo una presa oppure tutte le prese di aspirazione del sistema.

Nel primo caso, la prima cosa da controllare è che non si sia aspirato per errore  un piccolo oggetto, che blocca il tubo flessibile. In questo caso il problema si risolve immediatamente, attaccando il tubo dal lato opposto di aspirazione in modo da aspirare fuori l’oggetto che ha causato il blocco.

Se invece sono in panne tutte le prese aspiranti è verosimile che il blocco sia situato subito prima della centralina.

Anche in questo caso sarà sufficiente staccare il tubo in ingresso alla centralina e rimuovere l’oggetto che causa il blocco.

LA CENTRALINA VA IN BLOCCO: COSA FARE?

Se il vostro aspirapolvere centralizzato proprio non si accende, è molto probabile che siamo di fronte ad un blocco della centralina dell’impianto. La centralina è il cuore pulsante di tutto il sistema di aspirazione centralizzata: collegata tramite una rete tubiera con i vari ambienti della casa, è qui che, tramite un sistema ciclonico, vengono convogliate le polveri e le impurità aspirate e da qui espulse definitivamente all’esterno, senza lasciare alcun residuo e garantendo un’igiene completa e profonda.

Ecco i consigli dei nostri tecnici su come comportarsi in caso di blocco della centralina dell’impianto di aspirazione centralizzata.

Le centraline degli impianti per le abitazioni si distinguono principalmente in due versioni, una base senza display e una con display per segnalazione allarmi.

In caso abbiate installato una versione base , i passi da verificare per il problema della centralina sono i seguenti:

  1. Verificare che la centralina riceva correttamente alimentazione di energia elettrica:  la luce led posta sul fronte deve essere accesa
  2. Se la luce è accesa, verificare la pulizia del filtro:  il sistema di protezione per il surriscaldamento potrebbe essere entrato in funzione. In questo caso occorre attendere circa 20 minuti per il raffreddamento, a cui seguirà il ripristino automatico del sistema aspirante.

  1. Se dopo la pulizia del filtro e l’attesa del ripristino termico il problema è persistente, è il momento di contattare l’ assistenza tecnica autorizzata GDA ( TROVA IL CENTRO DI ASSISTENZA PIU’ VICINO A TE )

Se siamo in presenza di una centralina con display integrato, ecco cosa verificare.

Il display visualizza gli allarmi e i testi a scorrimento indicano le operazioni necessarie per effettuare il ripristino dell’unità.

  1. Se il display indica “ pulizia filtro ”, occorre, provvedere alla pulizia poi premere reset per riattivare la centrale.
  2. Se il display indica ” Svuotamento contenitore “, una volta effettuato lo svuotamento, premere reset per riattivare la centrale.
  3. Se il display indica “ funzionamento continuo ”, nel caso la centrale rimanesse accesa per oltre 45 minuti, si attiva la protezione che ne blocca il funzionamento. Premere il pulsante reset per riattivarla.

  4. Se il display indica “ Massime accensioni ”, sono avvenute 8 accensioni e spegnimenti continui entro 1 minuto. Anche in questo caso si attiva il sistema di protezione che blocca il funzionamento della centralina: premere il pulsante reset per riattivarla
  5. Nelle versioni con la pulizia automatica del filtro, in caso di guasto il display segnalerà l’anomalia “Blocco autopulizia”, passando automaticamente in modalità manuale senza quindi bloccare la centrale.

Se nonostante tutti questi controlli e operazioni il blocco della centralina e, conseguentemente, del sistema di aspirazione centralizzata permane, allora sarà necessario contattare l’assistenza specializzata.

Non hai trovato il centro di assistenza più vicino a te? Contattaci, ti aiuteremo nella ricerca.

 

 

Scopri tutti gli approfondimenti preparati dallo staff GDA